Percorso Chetogenico (VLCD)

Il trattamento Ketostation fa parte del gruppo delle diete a contenuto calorico molto basso, comunemente denominato VLCD (very low caloric diet), ampiamente utilizzato nei paesi occidentali.

Una dieta VLCD può essere eseguita attraverso molteplici modalità e deve essere condotta sempre sotto stretto controllo medico.

Il percorso ketostation ha lo scopo di determinare una diminuzione del peso corporeo con perdita esclusiva della massa grassa, favorita da una chetosi controllata.

I corpi chetonici, prodotti dal processo di trasformazione dei lipidi in glucosio (gluconeogenesi) a scopo energetico, si accumulano nel sangue ed hanno un effetto anoressizzante e stimolante, favorendo lo svolgimento del percorso VLCD.

I corpi chetonici sono eliminati per via urinaria e respiratoria, la loro concentrazione nelle urine (chetonuria) può essere facilmente determinata attraverso una semplice esame, utilizzando strisce reattive per l’analisi dell’urina, presenti nel kit Ketostation.

Ketostation, grazie al programma articolato in più fasi, favorisce l’inizio e lo svolgimento di un percorso “cognitivo comportamentale” fondamentale per poter consolidare i risultati ottenuti.

Trattamento Chetogenico VLCD


VERY LOW CALORIC DIET (VLCD)


I trattamenti dietetici VLCD di cui fa parte ketostation sono comunemente utilizzati nei paesi occidentali nel trattamento dell’obesità, seguendo linee guida internazionali.

Nella Comunità Europea i trattamenti VLCD sono inclusi nelle gruppo delle SFG (Special Food Group) idonee al controllo del peso corporeo (Regulation EU-609/2013).

Per VLCD si intende una dieta che fornisca tra le 800 e le 450 calorie al giorno, con apporto giornaliero di proteine maggiore a 50 grammi, di zuccheri inferiore a 50 grammi e di grassi inferiore a 10 grammi.

Un percorso VLCD si può realizzare attraverso l’impiego di cibi naturali o di integratori alimentari composti da nutrienti ad alto valore biologico.
L’introduzione di quantità molto modeste di zuccheri (meno di 50 grammi al giorno) induce la trasformazione dei grassi in glucosio attraverso il processo di gluconeogenesi con produzione di corpi chetonici che dà luogo ad una chetosi controllata.

I corpi chetonici hanno un effetto anoressizzante, stimolante, regolatore del sistema nervoso centrale e costituiscono a loro volta una fonte energetica per l’organismo.

Una dieta VLCD deve essere eseguita sotto controllo medico, può essere praticata ininterrottamente per 12 settimane e ha pochi e transitori effetti indesiderati.

Acetil Coenzima A

L’Acetil Coenzima A ha un ruolo fondamentale nel metabolismo di grassi, proteine e zuccheri.

La lipolisi, ottenuta con il percorso ketostation, determina la produzione di una grande quantità di Acetil Coenzima A da cui si originano i corpi chetonici, consentendo l’instaurarsi di una chetosi controllata, che è alla base del nostro percorso .

Importanza dell’attività fisica

L’attività motoria è importante in quanto consente il miglioramento dei risultati nei vari percorsi dimagranti e ne facilità il mantenimento. In presenza di una adeguata attività fisica il calo di peso è sostanzialmente più armonico, con migliore conservazione del tono muscolare. Sviluppare una corretta, salutare ed adeguata attività motoria concorre alla attuazione di stili di vita più sani, senza tuttavia doversi forzatamente applicare in estenuanti performance ginniche….. camminare è già un buon esercizio per cominciare.

TUTTI I PASSI CONTANO, siano fatti in montagna o a spasso per la città, a patto che siano abbastanza rapidi da aumentare la frequenza cardiaca e che si proceda almeno per 20 minuti a sessione. Successivamente si potranno intraprendere programmi motori commisurati alle caratteristiche ed alle possibilità individuali come palestra e piscina purchè seguiti da professionisti abilitati.

La valutazione motoria e la promozione di una adeguata attività fisica costituiscono parte integrante del percorso Ketostation.

CHIUDI
CLOSE