Bilancio Energetico - Ketostation®- Collaudato e rapido trattamento dimagrante
826
page-template-default,page,page-id-826,bridge-core-1.0.4,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-18.0.8,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive
 

Bilancio Energetico

Il bilancio energetico dipende da due fattori: energia introdotta/energia consumata

 

Se l’energia introdotta con l’alimentazione è superiore a quella consumata si ha un bilancio energetico positivo e si ingrassa, se è inferiore il bilancio energetico è negativo e si dimagrisce, se c’è parità tra entrate ed uscite si ha parità di bilancio e mantenimento del peso.

65

METABOLISMO

Metabolismo Basale : energia necessaria al mantenimento delle funzioni vitali (battito cardiaco, respirazione, funzioni cerebrali ecc.) e della termoregolazione. Per termoregolazione si intende un meccanismo fisiologico attraverso il quale l’organismo mantiene costante la propria temperatura interna. Il calore viene prodotto attraverso la termogenesi. La termogenesi è un processo metabolico che consiste nella produzione di calore da parte dell’organismo, prevalentemente da parte dei tessuti muscolare e adiposo, può essere influenzata dalla temperatura esterna , da farmaci e da stati patologici.

25

ATTIVITÀ FISICA

Attività fisica: energia consumata per il movimento. Una vita sedentaria, riducendo questa parte del consumo energetico, favorisce l’obesità.

10

TERMOGENESI INDOTTA DALLA DIETA (TID)

Termogenesi Indotta dalla Dieta (TID) : energia spesa per i processi legati a digestione, assorbimento ed elaborazione dei nutrienti.

Gli alimenti hanno un differente effetto termogenico.

Proteine – hanno un valore termogenico maggiore, l’energia spesa per la loro metabolizzazione corrisponde a circa il 30% dell’apporto calorico delle proteine introdotte.

Carboidrati – hanno un basso potere termogenico, pari al 7% dell’energia da essi fornita.

Grassi – hanno un potere termogenico molto basso, circa il 3% dell’energia fornita.